Giulio Venturi: Sosta selvaggia sui posti per disabili

Una città come Bologna con ambizioni internazionali, una città che cerca di posizionarsi, a buon titolo, allo stesso livello di altre importanti realtà europee, non può non garantire una migliore qualità della vita e fruibilità del proprio territorio alle persone con disabilità  quando si tratterebbe semplicemente come nel caso della sosta di far rispettare le regole.

Condividi su: Facebook Twitter Google+ Telegram WhatsApp