Passa ODG di Insieme Bologna: è già il secondo, Giunta si impegni!

COMUNE BOLOGNA. CONSIGLIO UNANIME: DEDICARE SALA A CRISTINA MARRI

(DIRE) Bologna, 8 gen. – Dedicare una sala di Palazzo D’Accursio a Maria Cristina Marri, ex consigliera comunale e regionale dell’Udc e gia’ segretario cittadino della Dc a Bologna, scomparsa tre anni fa.

L’ordine del giorno, presentato oggi in aula da Gian Marco De Biase di Insieme Bologna, e’ stato approvato all’unanimita’ dal Consiglio comunale.

“Marri ha dato tanto a questa citta’, amava Bologna- la ricorda De Biase- era una persona che andava oltre gli schieramenti politici per risolvere i problemi delle persone. Anche nei suoi ultimi mesi di vita, al telefono continuava a dare consigli e suggerimenti a chi le chiedeva aiuto”.

Si tratta in realta’ di un secondo sollecito all’indirizzo della Giunta Merola, che in un precedente ordine del giorno era stata impegnata dal Consiglio a intitolare uno spazio di Palazzo D’Accursio ad alcune politiche bolognesi tra cui, oltre appunto a Marri, anche le prime consigliere elette in Comune e la prima assessora donna chiamata in Giunta dall’allora sindaco Dozza.

“C’è ancora molta distanza tra quanto le donne hanno dato alla politica e quanto ricevono”, sottolinea la dem Simona Lembi, che aveva proposto il primo ordine del giorno per celebrare i 70 anni di voto alle donne in Italia.

Votare oggi a favore dell’intitolazione di una sala a Marri “era doveroso”, aggiunge Lembi, che della storica esponente Udc ricorda l’impegno e il rispetto per le istituzioni.

A favore anche Forza Italia che pero’, per bocca del capogruppo Marco Lisei, sottolinea come in passato al contrario la proposta di intitolazione di uno spazio a Marcello Bignami, storico esponente della destra bolognese, sia stata respinta dall’aula.

(San/ Dire 17:25 08-01-18)

 

 

Condividi su: Facebook Twitter Google+ Telegram WhatsApp